« Torna indietro

incendio

Salento in fiamme, ancora un incendio. Brucia una masseria, animali messi in salvo

Dopo gli incendi dei giorni e delle settimane scorse, Salento in fiamme ancora una volta per un pericoloso rogo che ha messo in pericolo la vita di parecchi animali. L’episodio è avvenuto nella periferia di Presicce-Acquarica, in località Acquarica, intorno alle 15 di oggi pomeriggio e ha distrutto due fienili collocati in un terreno di una masseria sede di un’azienda agricola, situata in contrada Conche, a pochi chilometri dal centro abitato. Il fuoco si è esteso anche a diversi mezzi agricoli presenti nelle vicinanze, andati tutti in cenere e, come detto, ha messo fortemente in pericolo la vita dei diversi animali presenti in struttura.

Salento in fiamme, in zona incendio anche il sindaco

L’ennesimo episodio che vede il Salento in fiamme, o almeno una delle sue zone, ha riguardato la struttura di proprietà di un uomo del posto che, nel rogo, è andata completamente distrutta insieme al fieno custodito. Quest’ultimo era destinato a nutrire gli animali che, come detto e per fortuna, sono stati tratti in salvo appena in tempo. Galline, mucche e cavalli sono stati condotti lontano dal fuoco, in un terreno adiacente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Ugento che hanno lavorato strenuamente e per ore per cercare di domare l’incendio, le cui cause sono ancora in fase di accertamento. La zona interessata dal rogo è stata raggiunta anche dagli uomini della protezione civile, dai carabinieri della stazione locale e dal sindaco di Presicce-Acquarica. I caschi rossi hanno tentato di bloccare l’avanzata delle fiamme anche con una ruspa e hanno impedito che, l’ennesimo episodio di Salento in fiamme, potesse estendersi anche alle case presenti in zona ed al resto della struttura e provocare ulteriori danni.

x