« Torna indietro

Polizia

Catania, violenza e estorsione in famiglia per comprare la droga, arrestato 48enne

Nel pomeriggio di ieri, agenti delle Volanti hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania nei confronti di un quarantottenne catanese resosi responsabile, nell’arco di diversi mesi, dei reati di maltrattamenti, rapina ed estorsione nei confronti di familiari conviventi.

L’uomo è stato protagonista di condotte violente, in particolare nei confronti del padre, del fratello e della sorella: trovandosi spesso sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, li minacciava al fine di farsi consegnare denaro per acquistare droga.

L’ultimo episodio criminoso, da cui ha preso le mosse l’attività di indagine, è stata una rapina commessa dall’arrestato nello scorso mese di maggio ai danni del cognato il quale, in quell’occasione, venne minacciato con una pistola, sempre allo scopo di procurarsi denaro per acquistare lo stupefacente.

Il quarantottenne è stato condotto in Questura e, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Piazza Lanza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

x