« Torna indietro

Coltivavano marijuana in serra da destinare allo spaccio a Pontinia e Sabaudia, sequestrati 150 chili di marijuana

Coltivavano marijuana in serra da destinare allo spaccio a Pontinia e Sabaudia ma sono stati scoperti e arrestati. A completare l’operazione sono stati i carabinieri della stazione di Sabaudia che, a conclusione di specifica attività info-investigativa, hanno arrestato in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, tre persone: un 64 enne originario dell’Argentina, un 32enne ed un 33enne, tutti residenti nel comune di Pontinia.

I militari, a seguito di perquisizione domiciliare eseguita presso alcuni edifici agricoli ubicati su un appezzamento di terreno, pertinente all’ abitazione dei tre a Pontinia, hanno trovato marijuana, prevalentemente destinata al mercato della città di Sabaudia, per un totale di circa 150 chili così suddivisa: 24 chili già parzialmente essiccata; 8 chili già confezionata sottovuoto in 64 sacchetti del peso variabile dai 50 ai 400 grammi; tre piante alte circa 1,20 metri; 41 confezioni, con all’interno 1 seme di cannabis; 3 sacchetti contenenti germogli di marijuana di grammi 72, 330 e 1,800 chili;  255 piante di marijuana con efflorescenza di altezza variabile tra 20 centimetri e i 2 metri all’interno di due serre comunicanti.

Le operazioni di polizia hanno ritrovato inoltre materiale vario per la coltivazione, la lavorazione e la commercializzazione quali ventilatori, deumidificatori, bilancini di precisione, rotoli di buste per sottovuoto, trita erba,  microscopi, manuali di istruzioni per la coltivazione della marijuana, lampada, temporizzatore, termostato per l ’ umidità, prodotti per la concimazione e la lavorazione del terreno, anche una lavagna nera con su riportati i turni giornalieri degli addetti e i relativi incarichi quotidiani per la coltivazione della marijuana.

x