« Torna indietro

La Rappresentante di Lista. Foto di Rori Palazzo.

MEI 2021 a Faenza: i primi annunci

MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti 2021 a Faenza (RA). Le prime anticipazioni sul programma della 26esima edizione.

MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti 2021 a Faenza (RA). Le prime anticipazioni sul programma della 26esima edizione.

Dopo il successo della scorsa edizione con sold out in tutte le piazze centrali della Città di Faenza e oltre 450 mila spettatori on line, il 1, 2 e 3 ottobre 2021 torna a FAENZA (Ravenna) il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, torna la più importante rassegna della musica indipendente italiana alla sua ventiseiesima edizione ideata e coordinata da Giordano Sangiorgi.

Giunto al suo 26° anno, il MEI 2020 +1 si presenterà con concerti, forum, convegni, fiere e mostre nelle principali piazze, teatri e palazzi e palchi faentini, aggiungendo contenuti Extra MEI on line con dirette streaming e contenuti esclusivi in streaming sul sito e sulle pagine social ufficiali della manifestazione.

Il PIMI, il premio al miglior artista indipendente dell’anno, quest’anno è stato assegnato da una giuria coordinata dal giornalista Federico Guglielmi ad AMERIGO VERARDI.  Attivo nel mondo musicale indipendente da oltre trentacinque anni, Amerigo Verardi è una figura a sé nel panorama italiano, con un curriculum ampio ed eclettico: tra le altre cose, la leadership di Allison Run e Lula, il progetto Lotus, gli impegni come produttore di studio (per i quali nel 2000 è stato anche premiato dal MEI) e una brillantissima carriera da solista in bilico tra canzoni psichedeliche e deviazioni sperimentali coronata nel 2016 dal monumentale “Hippie Dixit”. Nel novembre 2020 l’antologia “Walking On The Bridge” ha raccolto in tre CD l’intera produzione degli Allison Run e una notevole quantità di materiale inedito della band, mentre nel febbraio 2021 “Un sogno di Maila” – il quinto album a suo nome – ha ancora una volta conquistato la critica per fantasia, ispirazione, spessore e coraggio nel seguire schemi fuori dal coro. Il “PIMI 2021” è il giusto riconoscimento non solo a quanto da lui realizzato nell’ultimo anno, ma anche alla sua lunga e luminosa storia rock. Il Premio sarà consegnato sabato 2 ottobre dalla mani del giornalista, scrittore e critico musicale Federico Guglielmi. 

CMQMARTINA, una delle espressioni più interessanti delle nuove generazioni musicali indipendenti, vince il Premio Giovani MEI 2021 e sarà premiata sabato 2 ottobre dal giornalista Riccardo De Stefano.
Martina Sironi in arte cmqmartina, è nata nel 1999.  Due anni fa pubblica il singolo “Lasciami andare!”, diventato anche jingle di Radio Deejay, che ha raggiunto più di 2 milioni di stream, e alla fine dello stesso anno si esibisce in tour con i rovere. Nel 2020 esce il suo album “Disco”, molto apprezzato dalla critica e dal pubblico. Partecipa a X Factor, registrando gli inediti “Sparami” e “Serpente”, con la produzione di Strage. Pubblica poi “Se mi pieghi non mi spezzi” con la collaborazione di Riccardo Zanotti, leader dei Pinguini Tattici Nucleari e “Pensieri sbagliati”. Collabora alla canzone “L’amore è una droga”, inclusa nell’album di Lodo, front man de Lo Stato Sociale. A giugno di quest’anno è uscito il suo secondo album “Disco 2” tra elettronica e songwriting.

Intanto sono stati annunciati i primi altri nomi che saranno al MEI 2021 dal 1 al 3 ottobre: LA RAPPRESENTANTE DI LISTA che sarà premiata con il Premio Speciale Nilla Pizzi, storica artista emiliano-romagnola che fece grande il Festival di Sanremo, come miglior artista indipendente a Sanremo 2021Il cantautore riminese LORENZO KRUGER, presenterà invece il suo nuovo album con Woodworm Label e sarà premiato come Miglior Artista Romagnolo 2021.  Il venerdì 1 ottobre il MEI si aprirà con un omaggio a Rino Gaetano, con la Rino Gaetano Band guidata dal nipote Alessandro Gaetano e tanti ospiti, mentre si stanno definendo gli altri ospiti e premiati per le giornate dal 1° fino al 3 ottobre.

Come da tradizione torna la “Targa Mei Musicletter”, il premio nazionale per il giornalismo musicale sul web, che anche quest’anno verrà consegnato a Faenza.  Il riconoscimento – ideato e organizzato da Luca D’Ambrosio (Musicletter.it) con la collaborazione del patron del MEI Giordano Sangiorgi – come sempre sarà assegnato al “Miglior sito collettivo” e al “Miglior blog personale” e ad altri settori di informazione musicale e culturale dell’anno. I vincitori delle categorie, insieme ai riconoscimenti speciali, scelti dall’organizzazione, saranno resi noti il 2 settembre prossimo. La premiazione si terrà sabato 2 ottobre, presso il Palazzo Comunale di Faenza, nel corso del Forum del giornalismo musicale, che tornerà anche quest’anno il 2 e 3 ottobre, diretto da Enrico Deregibus.

Tra i contest per partecipare al MEI2021, sono stati ben 130, equamente divisi tra artisti e band, i giovani – età massima 40 anni – che si sono candidati, entro la data ultima (9 giugno), al Meeting Music Contest “Il coraggio di dire Io” promosso da Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini e Mei-Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza. Ora la Direzione Artistica del Meeting di Rimini e del MEI di Faenza selezionerà i semifinalisti che si esibiranno sui palchi della Fiera di Rimini tra il 20 e il 23 agosto.

I selezionati si contenderanno la vittoria nella serata finale del 25 agosto, che sarà presentata da Lorenzo Baglioni e vedrà all’opera una Giuria d’Onore, composta da Baglioni stesso, N.A.I.P., Erica Mou, Federico Mecozzi, Max Monti e da altri rappresentanti del settore discografico e musicale, insieme a Giordano Sangiorgi e Otello Cenci, coordinatori, che valuterà le performance e designerà il vincitore della manifestazione che suonera’ al MEI 2021 sabato 2 ottobre.

Dopo il successo di Arrangiami!, il contest in occasione dei 100 anni di Casa Bixio, nasce RiarrangiaRiz, un concorso pensato per riscoprire la musica e la straordinaria creatività del grande Riz Ortolani: anche questa volta con la direzione artistica di Renato Marengo in collaborazione con il MEI – Meeting Etichette Indipendenti , questo nuovo appuntamento con la la musica e con le colonne sonore è realizzato in collaborazione con la Fondazione Ortolani e con la stessa famiglia del grande musicista pesarese. Il contest è aperto a musicisti e arrangiatori dai 18 ai 35 anni e consiste proprio nell’arrangiare – con il giusto equilibrio tra originale e rispetto della versione di Riz Ortolani – un brano all’interno di una rosa di 35 del grande Maestro. Le iscrizioni partiranno dal 5 aprile e saranno ad accesso totalmente gratuito. Ai finalisti verrà offerta – come per la precedente edizione del concorso – l’opportunità di incontrare alcuni importanti addetti ai lavori del settore. Il vincitore porterà a casa anche un contributo in denaro. Un brano fra i finalisti verrà inoltre inserito all’interno della colonna sonora del film di Marco Dentici Riz Ortolani –  Armonie e Dissonanze.

Aperto infine anche il concorso “Io Mozart… e tu?”, il contest alla ricerca del nuovo Mozart indipendente e per dare spazio a nuove composizioni classiche contemporanee, in qualsiasi formazione musicale. La commissione Associazione Mozart Italia, Wall Records e MEI selezioneranno le proposte e le migliori Organizzatori saranno eseguite presso il MEI di Faenza nelle giornate finali tra l’1 e il 3 ottobre 2021. Al vincitore e agli eventuali migliori segnalati verranno assegnate eventuali date per esibirsi durante il M.I.F. (Mozart Italia festival) 2021\2022.

Area del Palazzo delle Esposizioni al MEI di Faenza 2021

Infine, dal 1 luglio sono partite le prenotazioni per l’area del Palazzo delle Esposizioni al MEI di Faenza 2021 dal 1 al 3 ottobre per le giornate del 2 e 3 ottobre per etichette, festival, artisti, agenzie, booking, app, startup, piattaforme, collezionisti di dischi, vinili, cd e musicassette, libri, fumetti, figurine, strumenti musicali, impianti audio, media web tv e radio  e quanto del settore si possa esporre nell’area della Fiera del Disco a cura di Music Day , delle web radio a cura di WRA e RadUni e  delle figurine a cura di Figurine Forever e di tanti altri partner. Nello spazio espositivo si terranno incontri, convegni, firmacopie, live show, dirette e tanto altro. Per le adesioni scrivere a: mei@materialimusicali.it

x