« Torna indietro

Ciminiere in Jazz, sabato 24 concerto dei “Lametian Jazz Ensamble”

La formazione calabrese sul palco della rassegna “Ciminiere in Jazz” organizzata a Catania dall’associazione Musikante proporrà le composizioni originali del talentuoso pianista Francesco Scaramuzzino.

La formazione calabrese sul palco della rassegna “Ciminiere in Jazz” organizzata a Catania dall’associazione Musikante proporrà le composizioni originali del talentuoso pianista Francesco Scaramuzzino. “Ciminiere in Jazz” – Anfiteatro Le Ciminiere – Catania

Lametian Jazz Ensemble – sabato 24 luglio ore 21

La caleidoscopica proposta musicale di “Ciminiere in Jazz”, la rassegna organizzata dall’Associazione culturale Musikante con il supporto del Comune di Catania, entra nel vivo della programmazione con un concerto imperdibile che unisce il mondo della musica d’improvvisazione con quello della musica colta.

Sabato 24 luglio alle ore 21 per la rassegna impaginata dal direttore artistico Antonio Petralia e coordinata da Francesco Vaccaro sul palco dell’anfiteatro Le Ciminiere di Catania è atteso il calabrese Lametian Jazz Ensemble, formazione composta da una sezione di archi ed una ritmica jazz, in cui gli archi prendono il posto della sezione fiati ricoprendo una duplice veste di strumenti solistici e di insieme, che proporrà oltre ai brani originali composti dal pianista lametino Francesco Scaramuzzino, anche alcuni standard come My Favourite things o Estate.

Compositore di musica jazz e musiche per film, Francesco Scaramuzzino /(nella foto d’apertura) è un artista di grande talento che negli anni è stato capace di sviluppare, accanto ad importanti studi classici, il senso dell’improvvisazione e della composizione jazz. Nel corso della sua carriera ha collaborato con diversi jazzisti fra cui Frank Lacy, Henry Cook, Greg Burk,Tino Tracanna, Marco Tamburini, Ares Tavolazzi, Achille Succi, Baba Sissoko e Max Ionata.
Sul palco insieme al talentuoso pianista e compositore calabrese i musicisti Vito Procopio al sax, Federica Mazza al violino, Alessio Durante alla viola, Paolo Miccolis al violoncello, Fabrizio Scalzo al contrabbasso e lo stesso Antonio Petralia alla batteria.
Il programma di “Ciminiere in Jazz” prosegue venerdì 30 luglio con il debutto catanese di “Inquieta y Andariega” una nuova opera in musica dedicata a Santa Teresa d’Avila di cui firma le musiche il compositore, arrangiatore e sassofonista toscano Roberto Martinelli.

x