« Torna indietro

Oggi Enzo Iacchetti a Venezia e Mestre, per presentare il suo libro e raccogliere fondi per la Croce Rossa

23.7.2021 – “Non è un libro (solo pensieri acidi e non)” è il titolo del lavoro con cui l’attore comico Enzo Iacchetti farà tappa in città oggi, venerdì 23 luglio. Un doppio appuntamento a Mestre e a Venezia organizzato in partnership con Vela e con il Settore Cultura del Comune di Venezia. Il progetto, che prevede più tappe in Italia, è nato grazie alla disponibilità di Enzo Iacchetti e ha la finalità di raccogliere fondi a favore della Croce Rossa in questo momento di emergenza sanitaria.

“Un gesto di grande generosità da parte di un attore davvero importante” – dichiara Francesca Battan, presidente del Comitato Croce Rossa di Venezia – “che ha voluto con questa iniziativa sostenere la nostra organizzazione in modo concreto e trasparente, mettendo tutta la sua contagiosa simpatia e il suo impegno nel progetto che lo vedrà a fianco della Croce Rossa in diverse tappe nelle città italiane”.

“Un’iniziativa lodevole che è scaturita spontanea durante i difficili mesi del lockdown – commenta l’assessore comunale alla Coesione sociale Simone Venturini – sono sicuro che i veneziani dimostreranno ancora una volta tutto il loro altruismo, come hanno già fatto in passato nei momenti di difficoltà. Lodevole la scelta di aiutare la Croce Rossa con il ricavato del tour. I suoi volontari, giorno dopo giorno, anche nella nostra città, hanno fornito un apporto fondamentale durante la pandemia. Un ringraziamento a Enzo Iacchetti per la grande generosità che sta dimostrando”.

Il libro verrà presentato prima a Mestre in piazzetta Malipiero alle ore 18 e poi alle ore 20 in campo San Polo a Venezia, e sarà acquistabile direttamente con offerta libera. È consigliato prenotare la propria partecipazione ai due appuntamenti registrandosi tramite il link sulla pagina www.culturavenezia.it (ingresso gratuito).

‘Non è un libro’ è un personale ‘zibaldone’ “simpatico, a volte poetico, a volte malinconico”, come lo presenta l’autore stesso, scritto durante il lockdown, autoprodotto e stampato in autonomia in mille copie iniziali.

Affiancato da due operatori Cri, l’attore sarà a disposizione per autografi, dediche e per la raccolta delle offerte. Il 100% degli incassi sarà devoluto alla Croce Rossa Italiana per l’acquisto di una o due ambulanze da donare alle comunità che più ne hanno bisogno.

x