« Torna indietro

Adeguamento prezzario regionale. De Berti: “Garantiamo così ai tecnici ed alle imprese, che operano nel settore delle costruzioni pubbliche, uno strumento di lavoro completo e aggiornato”

24.7.2021 – La Giunta regionale ha approvato una delibera, su proposta della Vicepresidente e Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Elisa De Berti, che aggiorna, per il 2021, il prezzario regionale del settore delle costruzioni pubbliche.

“Così facendo – ha evidenziato la Vicepresidente Elisa De Berti – possiamo garantire ai tecnici ed alle imprese, uno strumento operativo sempre più completo ed aggiornato per quanto riguarda il costo dei prodotti, delle attrezzature e delle lavorazioni”. “L’obiettivo prefissato di concerto con il Provveditorato Interregionale alle Opere pubbliche – ha aggiunto – è principalmente quello di ottenere una più articolata revisione del prezzario, anche con riferimento ai prodotti rispondenti ai criteri ambientali minimi, prevedendo un costante aggiornamento annuale”.

I prezzari, infatti di norma, hanno validità fino al 31 dicembre di ogni anno, ma possono essere transitoriamente utilizzati fino al 30 giugno dell’anno successivo. A causa della pandemia da COVID-19, la Regione Veneto ha adottato, come ultimo aggiornamento del prezzario, quello dell’anno 2019.

L’aggiornamento 2021 è stato condiviso con i rappresentanti delle imprese e dei professionisti e ha coinvolto anche le strutture dell’Amministrazione regionale interessate dall’esecuzione di lavori pubblici, ottenendo infine il parere favorevole della Commissione regionale appalti.

L’aggiornamento ha riguardato, in particolare, alcune voci utili per la determinazione dei costi per l’accesso alle detrazioni fiscali, per la riqualificazione energetica degli edifici (i cosiddetti Ecobonus), come l’inserimento delle voci per determinare il prezzo dei pannelli isolanti a cappotto e l’aggiornamento di alcune voci relative ai serramenti metallici a taglio termico, ai serramenti in pvc ed in legno.

Inoltre, visto il protrarsi dello stato di emergenza sanitaria, il prezzario è stato integrato con la predisposizione di un apposito capitolo dedicato alle misure anti-COVID-19 per fornire una guida pratica ai soggetti pubblici nella gestione dei cantieri.

Infine, grazie alla collaborazione della struttura regionale informatica, si è avviata l’implementazione per un apposito applicativo informatico attraverso il quale sarà possibile la ricerca, l’estrazione e la stampa dei risultati relativi all’intero prezzario regionale.

x