« Torna indietro

Rapina ai Quartieri Spagnoli ad un gruppo di turisti, ladri “incastrati” dal cellulare

Uno dei due malviventi durante la fuga perde lo smartphone.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Napoli Centro hanno arrestato un 23enne ed un 27enne napoletani, entrambi pregiudicati, con l’accusa di rapina e lesioni a danno di un gruppo di turisti.

Lo scorso 2 giugno quattro turisti, due professionisti emiliani con le rispettive mogli, si stavano allontanando dove aver cenato in un ristorante ai Quartieri Spagnoli in via Speranzella.

Poco dopo sono arrivati i due malviventi, che avevano adocchiato il Rolex di uno dei turisti, a bordo di uno scooter. Uno dei due è sceso, fingendo di citofonare presso un portone, poi si è avvicinato ad uno dei turisti afferrandogli il braccio e strappandogli il Rolex dal polso.

Nella foga il rapinatore ha spintonato l’altro turista, facendolo cadere a terra e provocandogli una lussazione. Durante la fuga uno dei due malviventi ha perso il cellulare, immediatamente acquisito dai carabinieri che sono risaliti rapidamente all’identità degli autori della rapina dopo la ricostruzione dei fatti. Gli indagati sono stati tradotti presso il carcere di Poggioreale.

Casi simili purtroppo si stanno verificando con preoccupante frequenza in quegli ultimi tempi. In seguito ad una rapina in via Salvator Rosa una donna, titolare di una famosa pizzeria della zona, versa in gravi condizioni.

x