« Torna indietro

Sequestri di vino e zucchero nel trevigiano. Zaia, “E’ un sacrilegio, non solo un reato”

26.7.2021 – “In una terra come il Veneto, con una caratura mondiale rispetto alla qualità vitivinicola, questa vicenda non costituisce solo un reato, ma è un sacrilegio”.

Così, il Presidente della Regione, Luca Zaia, definisce i risultati dell’operazione antisofisticazione “Opson X”, coordinata da Interpol ed Europol, e portata a termine dalla nostra Guardia di Finanza, con il sequestro di quasi 5 mila litri di vino, di cui 1.185 di Prosecco, e oltre una tonnellata di zucchero.

“Vino scadente contraffatto, Prosecco tarocco, zucchero, questi signori hanno fatto quanto di peggio fosse possibile per rovinare il buon nome delle produzioni vinicole venete”.

“Il vino, in Veneto – aggiunge Zaia – è sinonimo di identità, genuinità, territorio, quindi un brand mondiale che dobbiamo difendere con ogni mezzo lecito. Questi traditori di un simbolo storico di qualità, fanno molto male anche alle migliaia di grandi, bravi e onesti produttori nostrani”.

vedi l’articolo

x