« Torna indietro

Coltiva due milioni di Euro di Cannabis indoor a Trabia, arrestato dai Carabinieri

Un trentenne di Bagheria, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri durante un servizio antidroga. L’uomo è accusato di coltivazione, detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato.

Un trentenne di Bagheria, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri durante un servizio antidroga. L’uomo è accusato di coltivazione, detenzione ai fini di spaccio e furto aggravato.

I militari, aiutati dai colleghi della Stazione di Trabia, hanno sorpreso l’uomo in un immobile, in contrada Burgio di Trabia. All’interno del locale, l’uomo aveva allestito una serra “indoor” per la coltivazione di Cannabis, che successivamente veniva venduta illegalmente. Come spesso succede in questi casi, la serra e tutte le funzioni elettriche ad essa connesse, era allacciata abusivamente alla rete elettrica pubblica.

Il Trentenne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida presso il Tribunale di Termini Imerese. Le piante sono state sequestrate e da un’analisi è risultato che una volta essiccate avrebbero potuto rendere fino a 2.000.000 di Euro.

x