« Torna indietro

Senza categoria

PD: “LA SCORRETTEZZA DELL’ASSESSORE PARODI”

Più andiamo avanti in questo mandato e più ci chiediamo come abbia fatto l’ assessore Parodi a fare il rappresentante delle istituzioni per tutti questi anni.
Non riesce mai a rispondere nel merito, non riesce mai a dare una motivazione concreta alle interrogazioni che le opposizioni tutte pongono.
Dopo vari consigli comunali dove la sua assenza “casuale” ha rinviato la discussione su argomenti di competenza del suo assessorato, oggi l’assessore Parodi, nonché vicesindaco, in risposta a interrogazioni poste dalle opposizioni, non si è smentito, offendendo negli atteggiamenti non solo i consiglieri di opposizione ma anche l’istituzione che rappresenta. Anche in parlamento, alle interrogazioni dei parlamentari, i ministri rispondono argomentando le motivazioni e i contenuti di repliche sintetizzate in forma scritta, lui si limita a leggere la lista della spesa. Evidentemente, l’assessore Parodi, non ha né tempo né voglia per sprecare energie nell’interesse della città e dei suoi rappresentanti. La mancanza di rispetto è nei confronti del consiglio comunale tutto, non solo delle opposizioni, ma anche della cittadinanza, e ci meraviglia che anche le forze di maggioranza non rilevino questo comportamento. Il consiglio comunale è il luogo dove si svolge istituzionalmente una discussione davanti alla città, e l’assessore non può continuare a sminuire questo luogo. Ci chiediamo se il Sindaco condivida o condanni questo atteggiamento. 
Gruppo consiliare PD Gruppo consiliare Anna per Piombino 

x