« Torna indietro

Campi Bisenzio, Gkn: procedura di licenziamento per 422 lavoratori dell’azienda (tutti)

Gkn: nuovo tavolo mercoledì prossimo

Nuovo tavolo su Gkn mercoledì prossimo: il Mise ha riconvocato le parti per il 4 agosto (alle ore 15). Al tavolo, che sarà presieduto dal viceministro Alessandra Todde, sono invitati oltre al ministero del Lavoro i rappresentanti dell’azienda, dei sindacati e di Confindustria e delle amministrazioni locali.

Ma la Gkn, di proprietà del fondo Melrose di Londra, tira diritto e in una nota spiega che “la precondizione negoziale di revoca della procedura” di licenziamento per i 422 dipendenti della Gkn “non può essere accolta, stante la decisione di chiusura assunta“. 

L’azienda “respinge l’accusa di aver rifiutato qualunque ‘dialogo’, avendolo al contrario sollecitato in più occasioni all’interno della procedura attivata“. L’accusa era stata mossa dal segretario generale della Cgil Maurizio Landini, che è stato tutto il giorno a Firenze e nel pomeriggio in fabbrica coi lavoratori dell’azienda metalmeccanica di Campi Bisenzio. “E’ evidente – aveva detto – che bisogna ripristinare condizioni che permettano di fare una discussione vera. Sono imprese non in crisi perché non hanno mercato o lavoro, il lavoro c’è. Parliamo di fondi multinazionali che stanno decidendo di delocalizzare le produzioni”. Intanto la Fiom di Firenze ha attivato l’iter per contestare l’articolo 28 – condotta antisindacale: “Contestiamo – ha annunciato – le procedure, il non rispetto degli accordi e della contrattazione nel nostro paese che questa multinazionale ha fatto”. (fonte: Ansa). 

x