« Torna indietro

Rave Party nel bolognese scoperto da carabinieri

Rave Party nel bolognese bloccato da carabinieri.

Rave Party nel bolognese scoperto da carabinieri.

Una trentina di Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna, coadiuvati dal 5° Reggimento Carabinieri Emilia Romagna e dal 4° Battaglione Carabinieri Veneto sono ancora impegnati in un’operazione finalizzata all’identificazione di centinaia di giovani provenienti da tutta Italia, forse un migliaio che si sono ritrovati clandestinamente all’ex zuccherificio di Argelato (BO) per dare vita a un “Rave Party”, abusivo e in contrasto con la normativa per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

I partecipanti del rave party che saranno sanzionati per aver violato le norme anti Covid-19, dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici e qualora siano accertati i danni che hanno provocato durante l’occupazione abusiva, anche del reato di danneggiamento.

x