« Torna indietro

La Lega risponde agli attacchi PD verso la giunta Ferrari

La Lega risponde agli attacchi PD verso la giunta Ferrari. Lo fa replicando all’intervento stampa a firma del locale PD piombinese sul caso “Rimateria” che ritiene un attacco gratuito alla maggioranza di governo locale, esternazioni politiche che hanno tuttavia il grande pregio di palesare la capacità del PD a reinterpretare in maniera totalmente distorta fatti e avvenimenti che hanno condotto al fallimento di quella società. Lamenta il PD che l’azienda fallita fosse controllata dal pubblico: ciò stupisce grandemente allorché, proprio il PD, prima di perdere la guida del Comune di Piombino, ha creato condizioni irreversibili di un controllo privato. Il PD non finisce di stupirci, e lo fa poi allorché addita responsabilità all’ultima gestione societaria rea di aver condotto al fallimento la società. L’azione della presidenza, la quale ha personalmente sopportato gli effetti anche giuridici della situazione ereditata, ha avuto invece la grande professionalità di far sopravvivere per oltre un anno e mezzo un soggetto societario il quale, bilanci alla mano, era già da considerarsi fallito. Da ricordare la sola evidenza per cui il bilancio dell’ultimo anno è stato, pur con le enormi passività accumulate, in utile di esercizio. Se una causa del fallimento c’è il PD dovrebbe semplicemente individuarla nelle risposte autorizzatorie di Regione Toscana, che ha negato ogni ulteriori prospettive di conferimento in discarica, indispensabili per garantire una idonea messa in sicurezza del sito ed accompagnare la vicenda aziendale ad un trapasso non traumatico verso altre soluzioni gestionali del rifiuto.
On. Manfredi Potenti – Commissario Provinciale Lega Salvini Premier Vittorio Ceccarelli – Commissario Sezione Piombino Lega Salvini Premier

x