« Torna indietro

Cdm: Sciolto per mafia il Comune di Foggia

Il Cdm ha sciolto il Comune di Foggia per infiltrazioni mafiose, affidando a una commissione straordinaria la gestione dell’ente. La decisione è arrivata al termine delle indagini che hanno evidenziato la presenza “di concreti, univoci e rilevanti elementi su collegamenti tra gli amministratori locali e la criminalità organizzata”. Sulla base di queste valutazioni della commissione di accesso, inviata dal Viminale nel capoluogo dauno il 9 marzo, il Cdm ha deciso di sciogliere il consiglio comunale.

x