« Torna indietro

Maltrattamenti in famiglia, botte e stalking dall’ex compagno. Arrestato 25enne

Dopo gli episodi documentati nelle scorse settimane, ancora una vicenda inquietante di maltrattamenti in famiglia nel Salento. Gli Agenti in servizio presso il Commissariato di Polizia di Taurisano, nella giornata di ieri, hanno dato esecuzione all’Ordinanza con la quale il G.I.P. di Lecce ha disposto, nei confronti di un giovane 25enne di Taurisano, la misura cautelare degli arresti domiciliari, con divieto di comunicare con qualsiasi mezzo, anche telefonico, con persone diverse da quelle che con lui coabitano e lo assistono. L’ordinanza è scaturita da una capillare e delicata attività investigativa finalizzata alla ricostruzione dei fatti descritti dalla vittima, la quale, si è presentata presso il Commissariato di Taurisano chiedendo aiuto e riferendo di essere stata aggredita dall’ex compagno.

Maltrattamenti in famiglia, l’evolversi della vicenda

Dalle dichiarazioni della vittima e delle altre persone a conoscenza della situazione, è emersa una vicenda di maltrattamenti in famiglia, contrassegnata da ripetuti allontanamenti e ritorni da parte della donna che, nonostante le violenze subite, non aveva mai inteso sporgere querela e mai si era rivolta alle Forze dell’Ordine, continuando, paradossalmente, a rimanere legata al suo ex compagno, subendone gli atteggiamenti violenti e possessivi, addebitando i lividi presenti sul suo corpo ad incidenti domestici. La continuità e la costanza nel porre in essere i comportamenti in danno della donna, hanno fatto scattare la procedura del “codice rosso” che ha indotto il GIP di Lecce, su richiesta della Procura della Repubblica, all’emissione della misura degli arresti domiciliari.

x