« Torna indietro

L’Etna cresce e stabilisce un nuovo record di altezza

L’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, ha collezionato un altro record: dopo 40 anni, la nuova vetta è 3.357 metri, quella del cratere Sud-Est che ha superato il Nord-Est assestatosi a 3.326 metri. È l’effetto del nuovo ciclo vitale dell’Etna degli ultimi mesi: la lunga serie di eruzioni dal cratere di Sud-Est e il continuo stratificarsi della lava ha portato alla nuova vetta di 3.357 metri, secondo gli ultimi dati altimetrici pubblicati dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) sul bollettino settimanale monitoraggio vulcanico. Il nuovo dato ha un’incertezza di 3 metri ed è stato ottenuto con l’elaborazione delle immagini satellitari acquisite il 13 e il 25 luglio scorsi, nell’ambito della partnership internazionale Geohazard Supersites and Natural Laboratories. In 550 mila anni, l’Etna ha mutato continuamente la sua forma, quindi anche l’altezza è variata. Oltre 15 mila anni fa raggiunse l’altezza di 3.500-3.600 metri. Successivamente, una forte eruzione esplosiva produsse uno sprofondamento dell’Etna che scese a circa 3200 metri.

x