« Torna indietro

Inferno di fuoco a Porto Badisco, divorati 45 ettari di macchia. Evacuate case e villaggi

Un vero e proprio inferno di fuoco è quello che si è scatenato nel pomeriggio di ieri nel cuore del Parco naturale Otranto-Santa Maria di Leuca. Dal promontorio di Porto Badisco fin giù ai margini di Santa Cesarea Terme. Ora si fa solo la conta dei danni, ma il paesaggio è triste e spettrale. Un altro incendio gravissimo nel Salento, dopo quello di fine luglio agli Alimini di Otranto, è quello che si è scatenato ieri e che ha visto interessati ben 45 ettari di macchia mediterranea che sono state divorate dalle fiamme. Il lavoro dei vigili del fuoco è stato estenuante ed ha visto ben 12 ore di fatica per domare le fiamme e per evitare ulteriori danni, impedendo che l’inferno di fuoco raggiungesse anche Santa Cesarea Terme.

Inferno di fuoco a Porto Badisco, gli aggiornamenti

Gli ultimi focolai sono stati circoscritti nella notte con gli uomini dell’Arif e della Protezione Civile che hanno coadiuvato il prezioso lavoro dei caschi rossi. Intorno alle 2 di questa notte l’incendio è stato classificato sotto controllo. Il lavoro delle squadre in azione, però, è continuato questa mattina per domare gli ultimi fuochi circoscritti, ma resi ancora pericolosi dal vento di tramontana che è soffiato sul Salento in queste ultime ore e giorni, oltre che dalla zona impervia e con costoni a picco verso il mare. Il lavoro è stato ancora più complesso anche per la mancanza di canadair impegnati in diversi incendi divampati nelle stesse ore in varie zone del territorio pugliese. L’inferno di fuoco che si è scatenato ieri ha spaventato e non poco tutto il Salento, ma soprattutto gli abitanti delle zone limitrofe al punto in cui è divampato il rogo. Sono state evacuate, infatti, un centinaio di persone dalle abitazioni più vicine alle fiamme e i villeggianti del villaggio-resort “le Capase”. Nel tardo pomeriggio di ieri, inoltre, in tanti si sono riversati in strada per raggiungere le auto e allontanarsi rapidamente dopo aver notato dalla scogliera una densa nube di fumo nero sollevarsi in cielo.

x