« Torna indietro

Reggio Calabria, cittadini di Condera scendono in strada: “Acqua o guerra”

L’esasperazione dei cittadini rimasti senz’acqua da diverse settimane

Una protesta scaturita dopo giorni di esasperazione e disperazione a Reggio Calabria, dove questa mattina i cittadini di Condera sono scesi in strada per cercare delle risposte che da settimane non arrivano.

“Acqua o guerra”, uno striscione che dice tutto. Il quartiere della città reggina è senza acqua da diversi giorni; dai rubinetti non scende una goccia di acqua nemmeno per sbaglio. Una situazione che rende impossibile la vita di grandi e piccoli, con la mancanza di un bene di prima necessità.

Sul posto sono intervenuti gli assessori Muraca e Albanese nel tentativo di dare spiegazioni, ma poco c’è da spiegare ad ormai diverse settimane da uno scempio che affossa sempre di più la città di Reggio Calabria in un degrado generale.

x