« Torna indietro

Covid: Ferragosto blindato, da Nord a Sud una marea di divieti

Ferragosto “blindato” e regolamentato per evitare che i contagi possano impennarsi. Da Nord a Sud, numerosi i divieti imposti dalle autorità locali. A Roma, per esempio, tutti i parchi saranno presidiati dalle pattuglie a cavallo e saranno intensificati i controlli sul green pass per i clienti di bar e ristoranti al chiuso, visto che con il caldo rovente di questi giorni molti preferiscono il fresco dell’aria condizionata. Lungo la riviera romagnola è vietata la vendita di alcolici fino alle 6.00 di lunedì 16 agosto. In tante altre località balneari sarà impedita la vendita da asporto non soltanto ai minorenni, ma anche agli adulti. A Rimini, i locali devono chiudere all’1.00, mentre la Sardegna ha prorogato l’apertura fino alle 3.00. Sulle spiagge siciliane e sulla coste campane e laziali vietati falò e fuochi d’artificio. A Positano è stato annullato il tradizionale spettacolo dei fuochi d’artificio per il secondo anno di fila. In tutta la Sicilia, cosi come a Ponza e alle Eolie, torna obbligatorio l’utilizzo della mascherina nei luoghi più visitati e affollati. Uso delle mascherine obbligatorio nelle aree portuali di Lipari, Vulcano, Panarea, Stromboli dalle 7 alle 20,30 in occasione degli arrivi e delle partenze di aliscafi, navi e vaporetti che trasportano turisti “mordi e fuggi”. A Norcia, in Umbria, sospesa la processione della Santissima Icone dalla basilica di S. Gregorio a quella cattedrale. Cerimonie e processioni vietate anche in Emilia Romagna e in alcuni comuni della Campania.

x