« Torna indietro

Di Laora scende in campo con Santillo: “le potenzialità diventino possibilità”

Assunta Di Laora

Scende in campo, accanto alla candidata sindaco di Santa Maria Capua Vetere, l’infermiera Assunta Di Laora.

«Non è possibile che i giovani debbano costruire il loro futuro lontano da Santa Maria Capua Vetere nonostante le enormi potenzialità che ha la nostra città. Ho deciso di candidarmi per dare il mio contributo affinché queste potenzialità diventino finalmente possibilità per i sammaritani. La coerenza e il coraggio di Gabriella Santillo mi hanno conquistato e mi hanno spinto a scendere in campo in prima persona in una delle sue liste».

Infermiera al San Camillo

Assunta Di Laora, infermiera nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Camillo di Roma annuncia così la sua candidatura nelle liste di centrodestra a sostegno del sindaco Gabriella Santillo.

La città ha bisogno di una scossa

“La nostra è una città meravigliosa con un patrimonio culturale enorme – ha sottolineato – eppure l’assenza di una visione ha trasformato Santa Maria Capua Vetere alla stregua di un anonimo paesotto. I servizi sono completamente insufficienti rispetto a quelle che sono le esigenze dei cittadini. Abbiamo bisogno di dare una scossa alla nostra città e solo rompendo con gli schemi del recente passato possiamo farlo: con Gabriella Santillo ci sono tutte le condizioni per ritornare protagonisti come città”.

Innamorata della città

“E’ di donne come Assunta che ha bisogno la nostra Santa Maria – ha aggiunto il candidato sindaco Gabriella Santillo – grintosa, energica ed è innamorata della nostra città. Come tutte le donne e gli uomini che hanno sposato il nostro progetto ha le idee chiare su cosa serve a Santa Maria Capua Vetere e il coraggio e la determinazione per realizzarlo”.

x