« Torna indietro

Biden difende le sue scelte: ‘Giusto lasciare l’Afghanistan dopo 20 anni’

“La decisione di lasciare l’Afghanistan è stata giusta”. È così che Joe Biden, presidente USA, ha iniziato il suo discorso alla nazione dalla Casa Bianca per difendersi dalle accuse e dalle critiche della stampa per l’umiliante e caotico ritiro dall’Afghanistan. “La nostra missione in Afghanistan non è mai stata pensata per costruire una nazione, ma per combattere il terrorismo – ha aggiunto Biden -. Non voglio che si ripeta in Afghanistan quello che abbiamo vissuto in Vietnam. Preferisco essere criticato piuttosto che aspettare che ancora un altro presidente, il quinto, debba prendere queste decisioni. Questa è la decisione giusta per noi, per il nostro popolo e per i nostri coraggiosi militari che hanno servito la nazione. La scelta che avevo era proseguire l’accordo negoziato da Donald Trump con i talebani o tornare a combattere, Se necessario, gli Usa condurranno azioni antiterroristiche in Afghanistan. Ritirando le truppe ho fatto l’interesse nazionale, gli americani non faranno quello che non hanno fatto gli afghani: combattere e morire per il loro Paese. Gli Usa hanno dato all’esercito afghano tutte le opzioni possibili per combattere i talebani. Posso assicurare che la nostra risposta sarà devastante se i talebani attaccheranno gli interessi americani, in particolare durante le operazioni di evacuazione in corso a Kabul. In caso di attacco, la risposta sara’ rapida e potente.

x