« Torna indietro

Tragedia a Punta Secca: trentenne di Santa Croce muore annegato

Oggi pomeriggio, poco dopo le 18, un ragazzo di circa trent’anni è morto annegato a Punta Secca, nelle acque antistanti il lungomare Anticaglie.

Il giovane, tunisino residente a Santa Croce Camerina, sarebbe entrato in acqua da solo e non è ancora chiaro se sia deceduto a causa di un malore o per il mare agitato. Il corpo è stato ritrovato sul bagnasciuga privo di conoscenza, in una zona dove c’erano poche persone. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, due ambulanze e il circolo velico Kaucana con due defibrillatori, ma per il ragazzo non c’è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo: l’uomo era già morto. È stato riconosciuto da alcuni amici che erano sulla spiaggia.

“A seguito dell’evento luttuoso avvenuto nel tardi pomeriggio di oggi sulla spiaggia di Punta Secca – annuncia il comune di Santa Croce – l’amministrazione comunale ha ritenuto doveroso annullare la serata musicale prevista questa sera a piazza Faro. La stessa è stata rinviata a data da destinarsi. Il sindaco a nome di tutta la comunità esprime vicinanza alla famiglia del giovane”.

x