« Torna indietro

Piemonte, contributi agli artigiani per partecipare ad “Artigiano in Fiera”

Sarà pubblicato domani sul BUR e sul sito della Regione il bando relativo alla misura di sostegno per la partecipazione di imprese artigiane alla manifestazione “Artigiano in Fiera” che si svolgerà a Milano dal 4 al 12 dicembre.

Si tratta di un evento che richiama sempre un folto pubblico, una vetrina fondamentale per le eccellenze artigiane piemontesi. Sospeso nella passata stagione, ha visto negli anni scorsi la partecipazione di numerose aziende del nostro territorio: 58 nel 2017, 60 nel 2018 e 55 nel 2019.

Bando per gli artigiani: i requisiti

A questo bando possono partecipare le Imprese artigiane piemontesi, iscritte al Registro delle Imprese delle CCIAA del Piemonte e attive, con sede operativa attiva in Piemonte, con attività prevalente (codice ATECO 2007) nei settori ammessi dal regolamento “De minimis”, in regola con versamenti DURC e a Camera Commercio, non soggette a procedure concorsuali e non in stato di insolvenza.

L’agevolazione prevede l’abbattimento del costo del plateatico ed è destinato sia a chi ha partecipato in passato ad almeno una delle ultime tre edizioni, sia ad aziende che si affacciano per la prima volta a questa manifestazione.

Il commento dell’assessore della Regione Piemonte, Andrea Tronzano

L’assessore della Regione Piemonte Andrea Tronzano

“Le botteghe artigiane, un fiore all’occhiello della manualità e inventiva della nostra regione – afferma l’assessore allo Sviluppo delle attività produttive e delle piccole e medie imprese Andrea Tronzano – devono poter tornare a sfruttare pienamente queste vetrine per promuovere al meglio le proprie capacità e qualità. Opportunità come l’appuntamento di dicembre a Milano sono un utile vettore promozionale e il sostegno della Regione va proprio in questa direzione”.

Leggi anche: VACCINI, PIEMONTE: 92% DEGLI ADERENTI HA RICEVUTO ALMENO UNA DOSE

x