« Torna indietro

Aeroporto di Kabul: bambino incastrato nel filo spinato, si cercano i genitori

Aeroporto di Kabul: bambino incastrato nel filo spinato, si cercano i genitori

Si stanno smarrendo, scompaiono. Si tratta di bambini sempre più numerosi, perduti nel caos dell’aeroporto di Kabul. E’ qui che proseguono le operazioni di evacuazione di occidentali e afghani: non mancano le difficoltà. Lo affermano i media locali, come l’emittente ‘Ariana’. I colleghi raccontano quanto accaduto a una famiglia di Kabul, che si sta prendendo cura di un bambino di sei anni: era rimasto incastrato nel filo spinato. I genitori non sono stati ancora rintracciati, nonostante gli sforzi.

Il piccolo afferma che la sua famiglia si era recata all’aeroporto nel tentativo di fuggire dal Paese. Suo padre sarebbe caduto tra la folla: da quel momento in poi il bambino non ha più visto e sentito entrambi i genitori. In molti diffondono sui social foto di bambini scomparsi all’aeroporto.

Sono migliaia le persone che cercano di accedere allo scalo di Kabul, da circa una settimana: è l’unica via di fuga dall’Afghanistan, dopo la presa del potere dei Talebani e regna il caos. Lo afferma il governo britannico: almeno sette persone sono morte nelle ultime ore nella calca intorno allo scalo. Ieri l’ambasciata degli Stati Uniti ha sconsigliato ai propri connazionali di recarsi all’aeroporto a causa di “potenziali minacce alla sicurezza”. (fonte: Adnkronos, foto di repertorio)

x