« Torna indietro

Partoanalgesia ad Avezzano, impegno preso dalla Uoc di anestesia e rianimazione

Nascere in aereo: donna afghana partorisce su velivolo militare americano

Nascere su un aereo militare americano. E’ così che è stato dato alla luce un bambino, figlio di una donna afghana. E’ accaduto nel corso delle operazioni di evacuazione da Kabul. Lo ha reso noto il comando delle operazioni statunitensi, citato dalla Bbc. Si precisa che la donna ha partorito poco dopo l’atterraggio: il velivolo aveva già atterrato alla base statunitense di Ramstein, in Germania. L’aereo era in volo, da una base in Medio Oriente a quella di Ramstein: è stato allora che la donna ha incominciato ad avere le doglie.

Il pilota ha usato ogni cura: ha abbassato la quota per aumentare la pressione a bordo. In tal modo ha contribuito a “stabilizzare e salvare la vita della madre”, come riferito al comando americano. Subito dopo l’atterraggio in Germania, il personale medico ha potuto salire a bordo, in modo da assistere la donna nel parto. La puerpera è stata poi ricoverata in un vicino ospedale. (fonte: Ansa)

x