« Torna indietro

Esteso l’elenco dei centri estivi per i quali le famiglie di Albignasego possono chiedere un contributo alla retta di frequenza di propri figli

23.8.2021 – Per le famiglie che hanno usufruito quest’estate dei centri estivi, sia con sede ad Albignasego che in altri Comuni della provincia padovana, il Comune di Albignasego ha disposto l’erogazione di un contributo che arrivasse a dimezzare la retta, fino a un massimo di 40 euro a settimana. Con un recente provvedimento, il Comune ha deciso di riconoscere il contributo anche ai centri estivi che non avevano partecipato al bando comunale, attraverso il quale avrebbero potuto chiedere di essere accreditati come struttura destinataria dell’erogazione di questo “sconto” da applicare loro stessi, direttamente, alle famiglie.

L’estensione, pertanto, delle strutture oltre a quelle precedentemente individuate ha prorogato i termini entro i quali le famiglie possono presentare direttamente la domanda, che scadono a mezzogiorno del 13 settembre. Possono partecipare alla richiesta di contributo sia le famiglie i cui figli, residenti e di età compresa tra 3 e 16 anni, stanno frequentando o frequenteranno i centri estivi, ma anche quelli che li hanno già frequentati, allegando alla domanda la ricevuta del pagamento degli stessi.

Restano, ovviamente, valide le domande finora pervenute al protocollo comunale, relativamente al precedente avviso pubblico che interessava le famiglie i cui figli avevano frequentato un centro estivo diurno fuori dal Comune di Albignasego. Non sono destinatarie del presente bando le famiglie che hanno già beneficiato della riduzione della retta, applicata direttamente dal gestore, al momento dell’iscrizione dei figli.

Il testo dell’avviso pubblico con le modifiche e le integrazioni apportate e il modulo di domanda sono pubblicati nella home page del sito internet comunale. Con questa integrazione al precedente provvedimento l’Amministrazione comunale intende estendere il proprio sostegno alla frequenza di bambini e ragazzi ai centri estivi diurni, con particolare attenzione a quelli che supportano il loro benessere socio-psico-pedagogico, sia per favorire e recuperare la loro socializzazione e la positiva occupazione del loro tempo libero, sia per aiutare i genitori nella conciliazione dei tempi famiglia/lavoro.

x