« Torna indietro

Fine settimana di controlli per i Carabinieri del Provinciale di Genova

 prevenzione abuso di alcool e stupefacenti lungo la “Movida

di Corso Italia-

Lo scorso fine settimana, il Comando Provinciale dei Carabinieri di Genova ha disposto una serie di servizi istituzionali straordinari, ad “alto impatto”, nella zona della “Movida” sul lungomare genovese.

In “Corso Italia”, in ragione della riapertura estiva, la Compagnia di San Martino ha intensificato i servizi di vigilanza e controllo del territorio volti a prevenire l’uso smodato di alcool, a contrastare l’assunzione di sostanze stupefacenti da parte dei giovani, nonché a verificare l’osservanza delle norme di esercizio e anti-Covid 19 da parte dei principali locali pubblici e notturni esistenti sul lungomare genovese. L’impiego congiunto e coordinato di unità cinofile anti-droga, del personale di rinforzo in assetto operativo dei Battaglioni CC, della Stazione Mobile, unito al qualificato supporto dei reparti specializzati dell’Arma, quali NIL (Nucleo ispettorato del Lavoro) e NAS (Nucleo antisofisticazione e sanità), si è confermato estremamente efficace nel contrasto al dilagare dell’illegalità diffusa nelle zone “Movida”: in particolare, tra i quartieri Foce e Boccadasse sono state controllate 40  autovetture  e identificate 90 persone.

In alcuni esercizi pubblici che somministravano alimenti e bevande sono state riscontrate numerose irregolarità di carattere igienico-sanitario e concernenti le norme sull’assunzione dei lavoratori, con pesanti sanzioni elevate, ammontanti complessivamente a 19.000,00 €.

x