« Torna indietro

Manutenzioni straordinarie e efficientamento energetico per le scuole del Veneto Orientale. A San Donà quasi pronto il Montale con la nuova palestra

23.8.2021 – Nuove risorse dalla Città metropolitana (2 milioni di euro) per gli edifici che ospitano istituti superiori arrivano nel Veneto Orientale grazie ad un bando del Ministero dell’Istruzione. Nel pacchetto di interventi che riguardano un finanziamento destinato alla manutenzione straordinaria e l’efficientamento energetico degli edifici scolastici di competenza di Province, Città metropolitane tra quelle proposte dalla Città metropolitana di Venezia nell’area del Sandonatese e Portogruarese rientrano come destinatari del finanziamento due istituti superiori con 1 milione di euro ciascuno: l’Istituto Alberti di San Donà di Piave e l’Istituto d’Alessi di Portogruaro.

Per entrambi dal prossimo autunno partirà la progettazione per effettuare lavori di manutenzione straordinaria per adeguamento architettonico e impiantistico per ottenimento certificato prevenzione incendi ed efficientamento energetico. Seguirà, poi, la gara per l’affidamento dei lavori che con ogni probabilità dovrebbe svolgersi nell’estate del 2023 per non interferire con l’attività didattica di ciascun istituto.

“L’impegno della Città metropolitana nel settore dell’edilizia scolastica  si conferma importante e soprattutto concreto, sia nello stanziamento di spesa che poi nei progetti realizzati – spiega la consigliera delegata metropolitana per i lavori pubblici Maria Teresa Senatore –. I nostri giovani e il loro futuro passano soprattutto dall’insegnamento e dall’apprendimento scolastico e imparare in aule e edifici adeguati diventa anche più facile, sia per gli studenti che per gli stessi insegnanti. Il Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro ha sempre dato dimostrazione di attenzione su questo tema per tutto il territorio e per quanto gli compete come ente metropolitano. Un grazie particolare va a tutte le ditte e agli operai che si sono prodigati questa estate e negli ultimi mesi nei cantieri  delle nostre scuole metropolitane”.

A San Donà, intanto, si sta concludendo il cantiere della nuova ala del Liceo Montale dove son state realizzate 16 aule e 1 nuova palestra polifunzionale. L’opera verrà consegnata a settembre e prevederà anche un parcheggio esterno.

Lavori in via di completamento anche a Palazzo Fasolo succursale del Liceo XXV Aprile a Portogruaro. Un intervento dal costo di mezzo milione di euro su un palazzo storico che risale al XV secolo per effettuare una serie di interventi destinati al miglioramento sismico della struttura. Conclusi anche gli interventi di impermeabilizzazioni di alcune aule dell’Istituto Da Vinci, sempre a Portogruaro.

Gli interventi sono sempre programmati in accordo con le amministrazioni comunali locali e in questo caso i sindaci Andrea Cereser, di San Donà di Piave, e Florio Favero di Portogruaro.

“A settembre i nostri ragazzi potranno ritrovare quel meraviglioso luogo di crescita che è la scuola – aggiunge Senatore -. E’ il momento che gli amministratori, i politici, i dirigenti scolastici, tutti insieme, pensino a garantire in sicurezza la frequenza e la condivisione del momento educativo in presenza ai nostri bambini e ragazzi. E la Città metropolitana sta facendo la sua parte in questa partita. Il Covid19 con le sue varianti è ancora presente, ma non possiamo permetterci che ci costringa ancora alla didattica a distanza e non dobbiamo farci trovare impreparati. I ragazzi e il loro futuro sono troppo importanti.”

x