« Torna indietro

Roma, controlli antidegrado in città, vari arresti per spaccio

2 ARRESTI, 10 DENUNCE E 9 ABUSIVI SANZIONATI

Nel fine settimana i Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia hanno proseguito i servizi di controllo contro il degrado e l’abusivismo commerciale nelle aree turistiche di Piazza Venezia, via dei Fori Imperiali, Colosseo e del complesso monumentale del Pantheon. Cinque cittadini del Bangladesh, tra i 47 e 37 anni sono stati sorpresi intenti al commercio ambulante illegale e sono stati sanzionati per complessivi 27.500 Euro. Per tutti è stato anche emesso l’ordine di allontanamento dall’area del Colosseo e del centro storico per 48 ore. Sequestrati centinaia di prodotti messi in vendita dai 5.

Analogo servizio di controllo, finalizzato al contrasto dei reati predatori e del degrado urbano nelle aree circostanti la stazione ferroviaria termini, per garantire libera fruibilità della stazione ai numerosi turisti in transito, è stato svolto dai Carabinieri nell’area della Stazione Termini

I Carabinieri del Nucleo Salo Termini hanno arrestato due cittadini del Gambia di 32 e 27 anni, entrambi con precedenti, sorpresi mentre offrivano sostanze stupefacenti a persone in transito. Alla vista dei Carabinieri i due hanno anche tentato la fuga ma sono stati raggiunti, bloccati e trovati in possesso di varie dosi di marijuana, denaro contante e alcune bustine per il confezionamento dello stupefacente.

I militari hanno inoltre denunciato 3 persone per inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Roma; altri quattro denunciati per inosservanza al divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria di Termini (cd. decreto Willy); ulteriori 3 persone per per molestie e disturbo alle persone poiché, all’interno della Stazione ferroviaria “Termini”, molestavano i viaggiatori con richieste di elemosina o offrendo con insistenza la loro assistenza ai distributori automatici di biglietti. Una delle 10 persone denunciate è stata altresì sottoposta a rimpatrio con foglio di via obbligatorio presso il comune di residenza, con divieto di ritorno nel comune di Roma per 2 anni, emesso dal Questore di Roma su proposta dei Carabinieri del Nucleo Scalo Termini. Altre 4 persone sono state sanzionate per violazione del divieto di stazionamento nei pressi della Stazione Termini, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area.

Nel corso dei controlli 360 persone sono state identificate e 136 mezzi sono stati controllati.

x