« Torna indietro

movida violenta

Via vai sospetto nell’abitazione. Denunciato per spaccio 19enne già ai domiciliari

Era già ai domiciliari perché coinvolto in un’operazione antidroga denominata “Final Blow”, ma ora è stato denunciato per spaccio perché scoperto con sostanza stupefacente all’interno dell’abitazione. Nella giornata del 27 agosto scorso gli agenti del Commissariato di Polizia di Nardò, a conclusione di una mirata attività investigativa rivolta al contrasto del traffico di stupefacenti nel comune di Galatone preceduta dall’attenta osservazione di un’abitazione ubicata nel predetto comune, hanno constatato che l’alloggio vigilato era meta di un continuo andirivieni di probabili consumatori di sostanze stupefacenti.

Denunciato per spaccio, in casa anche tre cellulari

I poliziotti sono intervenuti così all’interno dell’abitazione dove hanno rinvenuto e sequestrato 8 grammi abbondanti di sostanza stupefacente tipo cocaina e tre telefoni cellulari le cui schede erano intestate a R.G.M. un 19enne gallipolino residente a Galatone, già sottoposto agli arresti domiciliari perché già coinvolto in una precedente operazione antidroga denominata “Final Blow”. Il ragazzo è stato denunciato per spaccio all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

x