« Torna indietro

Morto a 49 anni l’infermiere di Messina Antonio Mondo. Vertice per decidere correlazione con vaccino

Antonio Mondo, infermiere dell’Irccs Piemonte, 49 anni, si è spento ieri nel Reparto di Terapia intensiva dell’ospedale “Papardo” di Messina. Atleta di judo, padre di due figli e senza patologie pregresse, era ricoverato dalla fine del mese scorso in gravi condizioni. Il malessere era iniziato subito dopo la seconda dose di vaccino Pfizer (fortissimi dolori alle gambe e in altre parti del corpo) ed era peggiorato a pochi giorni di distanza.

Lo scorso 6 agosto, sempre a Messina, era morto un altro infermiere, Giacomo Venuto, collega di Mondo, anch’egli sottoposto alla somministrazione della seconda dose di vaccino, probabilmente con lo stesso lotto.

La correlazione tra la vaccinazione e la morte in ogni caso ancora non è stata dimostrata. Si svolgerà, infatti, domani, un vertice tra la direzione sanitaria dell’ospedale Papardo e i medici rianimatori per decidere se segnalare o meno il decesso all’Aifa come sospetto “evento avverso” per cui valutare la correlazione con la vaccinazione da covid 19.

I funerali di Antonio Mondo si terranno martedì 31 agosto nella chiesa di San Giuliano alle ore 15.

x