« Torna indietro

Paura a Lecce. Rogo in una palazzina, proprietario con ustioni in ospedale

Grande paura a Lecce nella notte. Dopo i tanti incendi che hanno devastato chilometri e chilometri di macchia mediterranea in questa rovente estate salentina, questa volta il rogo è divampato in una palazzina del capoluogo salentino. Dopo il cortocircuito che si è originato da un elettrodomestico mentre gli inquilini erano già a letto, in pochi minuti il fuoco ha letteralmente invaso il piano terra della palazzina situata in Via Mario Nacci a Lecce. In quest’appartamento vive un 34enne originario dello Sri Lanka che ha avuto la peggio dal rogo e ha riportato ustioni agli arti superiori che lo hanno costretto ad essere trascorso e trasportato al Fazzi.

Paura a Lecce, 34enne ustionato ma non in pericolo di vita

La paura a Lecce, per fortuna, è stata soltanto tale, ma senza conseguenze per altre due famiglie che vivono al primo piano, entrambe completamente illese dall’incendio. La prima, composta da tre persone, è riuscita ad abbandonare l’abitazione autonomamente. La seconda, notando l’androne di ingresso dell’appartamento letteralmente invaso dal fumo e dal fuoco, si è rifugiata sul terrazzo. Fondamentale l’intervento dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Lecce che ha spento le fiamme ed è giunto immediatamente sul posto insieme a Polizia e 118. L’immobile ha riportato danni strutturali, alle pareti ed alla mobilia. Il 34enne è in condizioni stabili e non è in pericolo di vita.

x