« Torna indietro

WhatsApp, condivisione delle chat con Facebook Messenger? Non è più un obbligo (e c'è un trucco in più)

WhatsApp, condivisione delle chat con Facebook Messenger? Non è più un obbligo (e c’è un trucco in più)

Molti utenti hanno arricciato il naso quando WhatsApp ha incominciato a parlare di condivisione delle chat con Facebook Messenger. Entrambe le App sono sviluppate e possedute dall’azienda di Mark Zuckerberg. Tutti coloro che non aderivano, dunque, avrebbero visto il blocco di alcune funzioni. La novità è di stamane: non è più obbligatorio aderire. Sarà possibile ignorare il banner riguardante i nuovi ‘terms of service‘: l’account non sarà bloccato. Un solo problema: non sarà più possibile utilizzare la versione business dell’App.

WhatsApp: un trucco in più

E’ ora possibile trasformare la chat di WhatsApp in un notepad. Si tratta di creare una chat di gruppo: si invitano due contatti. Poi si elimina un contatto e il secondo esce. Una volta rimasti da soli, è possibile utilizzare, come detto, WhatsApp come blocco note: come pro memoria o diario.

x