« Torna indietro

Green pass obbligatorio per accedere all’aeroporto di Catania

“Chi non sarà munito di certificazione verde non potrà accedere allo scalo”.

La Sac lo scrive a chiare lettere, lo ribadisce con una nota diffusa anche sui social. Perché da oggi diventa obbligatorio l’uso del green pass per salire su mezzi di trasporti a lunga percorrenza: treni, navi, aerei e autobus. L’obbligo, come misura per contrastare la diffusione della pandemia da Covid, è in vigore fino al 31 dicembre, termine di cessazione dello stato di emergenza.

“La società di gestione dell’Aeroporto di Catania ricorda che, in base al decreto legge n. 111 del 6 agosto 2021, l’accesso agli aeromobili sarà consentito esclusivamente ai passeggeri muniti di green pass attestante l’avvenuta vaccinazione anti Covid-19, la guarigione o l’effettuazione di un tampone antigenico o molecolare con esito negativo, effettuato nelle 48 ore precedenti al viaggio”, specifica.

“Il certificato non è richiesto per i minori di 12 anni. Secondo le norme stabilite dal Ministero della Salute, la verifica delle certificazioni verdi spetterà alle compagnie aeree e alle società di handling che controlleranno la documentazione al momento del Check-in o ai Gate, prima dell’imbarco – spiega la Sac – Il personale aeroportuale sarà di supporto a questa attività, invitando i passeggeri ad esibire il Certificato verde Covid 19 già al momento del controllo della carta di imbarco e della verifica della temperatura, prima dell’ingresso in aerostazione”.

x