« Torna indietro

Videogiochi per perdere peso: uno studio accurato

Che cosa sono gli eSport? Videogiochi competitivi. Uno studio ha riguardato la modalità di svago più in voga tra i giovani: è stato dimostrato che giocare davanti al video non migliora soltanto le capacità visuo-spaziali e del problem solving, ma è utile anche per perdere peso. La ricerca parla chiaro: due ore di gioco bruciano ben 420 calorie per gli uomini e 470 per le donne. Ha condotto questi sistematici rilievi una nota piattaforma di eSport. Come appare chiaro, un’intensa sessione di gioco può essere equivalente a uno sforzo fisico importante, come gli addominali.

I ricercatori hanno controllato frequenza cardiaca e consumo di calorie di un campione misto di 50 gamer, nel corso di sessioni di gioco da due ore. Sono stati scelti dei videogiochi diffusissimi: Fifa e Warzone. I giocatori, in termini di calorie bruciate, hanno ottenuto l’equivalente di circa 1000 addominali.

Lo studio sarà confermato da una peer review? Non lo sappiamo ancora. se così sarà, i videogiochi non saranno più considerati nemici di uno stile di vita sano.

La Queensland university of Technology (Qut), dal canto suo, ha condotto uno studio simile su 1400 giocatori di 65 diversi Paesi. Secondo gli studiosi australiani, i videogiocatori hanno il 21% di possibilità in più rispetto ai non-giocatori di avere un peso corporeo più appropriato, in rapporto alla popolazione media. Ma c’è di più. Sulla base del sondaggio, anche che i gamer fumano e bevono molto meno della media dei cittadini e sono significativamente più attivi.

x