« Torna indietro

Reggio Calabria, nuova zona rossa disposta dalla Regione Calabria

Nuova zona rossa disposta dalla Regione Calabria nel Comune di San Luca e prorogata quella a Ciminà.

Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Disposizioni relative al Comune di San Luca, nella provincia di Reggio Calabria e proroga delle disposizioni previste nell’Ordinanza n. 60/2021, relative al Comune di Ciminà, nella provincia di Reggio Calabria

A causare la massima zona di pericolo da contagio Covid-19 a San Luca è stato il numero elevato di casi registrati negli ultimi giorni: sono 71 i casi attivi mentre a Ciminà la zona rossa rimane per i 22 casi attivi confermati.

Nel Comune di San Luca si adottano, dalle ore 22:00 dell’8 settembre 2021, per un periodo di 10 giorni e, pertanto a tutto il 18 settembre 2021, le misure inerenti alla c.d. “zona rossa”, secondo quanto previsto al capo V del DPCM 2 marzo 2021.

Nel Comune di Ciminà, sono prorogate per ulteriori 7 giorni, senza soluzione di continuità, le disposizioni prevista nell’ordinanza n. 60 del 28 agosto 2021 e, pertanto, si applichino fino a tutto il 15 settembre 2021, le misure inerenti alla c.d. “zona rossa”.

x