« Torna indietro

macerata campania

Agnosine: uccide la ex moglie con una decina di coltellate

Una decina di coltellate spengono una vita. Siamo ad Agnosine, in Valsabbia (Brescia). Si presenta ai nostri occhi un nuovo caso di femminicidio. Giuseppina Di Luca è stata colpita a morte dall’ex marito, Paolo Vecchia, 52enne. La donna 46enne si era trasferita nel paese da un mese, dopo la separazione. Era madre di due figlie già grandi, di 21 e 24 anni.

Questa mattina l’uomo, dopo aver raggiunto l’ex moglie a casa, l’ha ferita almeno dieci di volte, con un coltello. Tutto ciò è avvenuto sulle scale della palazzina: Paolo vecchia ha atteso, con calma, che la sua vittima uscisse dall’appartamento, poi la ha inseguita. Non c’è nei suoi movimenti la rabbia cieca e improvvisa, né il gesto inconsulto. Dopo aver colpito, l’uomo si è consegnato ai Carabinieri di Sabbio Chiese. E’ stato arrestato in quasi immediatamente.

C’è stato un primo interrogatorio, nel corso del quale l’ex marito si è avvalso della facoltà di non rispondere. Le armi usate per commettere il delitto sono un coltello a serramanico e un pugnale, recuperati sulla base delle dichiarazioni dell’omicida.

x