« Torna indietro

Reggina, la tifoseria organizzata: “Senza tifo non c’è vita”

Attraverso la pagina ufficiale il gruppo della tifoseria organizzata “Diffidati Liberi” hanno reso noto il ritorno allo stadio in occasione di Reggina-Spal.

Dopo varie riunioni effettuate, a distanza, da più di un mese dall’ultima nostra presa di posizione riguardo la stagione in essere, dalla prossima partita riprenderemo il posto in Curva Sud.

Precisiamo che la nostra protesta non era rivolta all’obbligatorietà di Green Pass ma all’imposizione di provvedimenti che non ci avrebbero permesso di vivere la Curva a modo nostro come distanziamenti e il divieto di tamburi e striscioni.

Provvedimenti però che al momento non vediamo attuati all’interno di nessuno stadio d’Italia.

Dopo oltre un anno e mezzo di assenza torniamo perciò su quei gradoni, consapevoli però di poter rimanere fuori se tali restrizioni verranno applicate e quindi valutando e decidendo di volta in volta in base alle situazioni che si andranno a creare.

Foto di Fortunato Serranò
x