« Torna indietro

Noale, in sicurezza gli incroci stradali

17.9.2021 – Continua anche per il 2021 il progetto di messa in sicurezza di alcune intersezioni pericolose del territorio. Quest’anno l’Amministrazione interverrà sui seguenti punti: incrocio via del Bigolo – via Valsugana, Via Santa Margherita – Via Crosarona, Via Santa Caterina – intersezione Via Parauro, Via Cerva – Via San Dono, Via Asolo – Via Noalese Sud.


L’assessore alla viabilità Francesco De Marchi: “Con gli uffici abbiamo valutato una lista di situazioni che riteniamo pericolose e che necessitano urgentemente di opportuna messa in sicurezza tramite opere di moderazione della velocità. Anche quest’anno, come già avvenuto nel 2020, effettueremo diversi interventi su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, per un valore di €. 90.000”.


Il Sindaco, Patrizia Andreotti: “Stiamo portando avanti un programma annuale di interventi sulla sicurezza stradale e pedonale. Per i sopra citati interventi è già stata individuata una ditta di Castelfranco Veneto che, appena possibile, inizierà i cantieri. Ringrazio anche gli uffici comunali per il lavoro di programmazione accorto che, anno dopo anno, sta portando avanti.”


Via del Bigolo – via Valsugana

Per i pedoni il progetto prevede la creazione di uno spazio di arrivo e di connessione con la strada del Bigolo attraverso la realizzazione di un prolungamento della tombinatura del ponte esistente. Lo spazio ricavato sarà delimitato da una aiuola di separazione dalla viabilità degli autoveicoli. Il passaggio pedonale sarà spostato di qualche metro verso sud al fine di poter installare, in futuro, specifica illuminazione dell’attraversamento stesso. Per ridurre la velocità si è scelto di rialzare il piano stradale e, ai fini della sicurezza, si interverrà sulla velocità di percorrenza che sarà posta a 30 Km/h.


Via Santa Margherita – Via Crosarona

L’intersezione avviene in corrispondenza di un ampio tratto rettilineo dello stradone della Crosarona. L’incrocio risulta essere molto ampio, tale da permettere manovre libere che possono creare situazioni di pericolo. In particolare, per quest’ultimo motivo, saranno inserite due aiuole sparti traffico al fine di canalizzare i flussi. Si è inoltre deciso di intervenire sulla segnaletica a terra con rallentatori ottici e con segnaletica verticale tramite l’installazione di due segnali luminosi intermittenti con segnale di incrocio pericoloso.


Via Santa Caterina – intersezione Via Parauro

Questo incrocio è critico per la confluenza di tre strade in un punto in cui l’area di intersezione è molto ampia ed è poco intuitivo comprendere quale sia la precedenza. Si è quindi optato per una maggiore definizione geometrica della confluenza delle tre strade attraverso la realizzazione di un’aiuola spartitraffico. Si è anche deciso di intervenire con nuova segnaletica attraverso l’installazione di segnali di pericoli con lampeggianti intermittenti. Il progetto prevede anche lo spostamento del lampione a centro aiuola con lo scopo di migliorare la visibilità.


Via Cerva – Via San Dono

Si è scelto di inserire dei rallentatori ottici a terra e di installare due segnali luminosi di incrocio pericoloso lungo la strada di via San Dono ad una distanza di circa 150 metri.


Via Asolo – Via Noalese Sud.

Via Asolo sarà chiusa al traffico attraverso la realizzazione di una doppia cordonata con interposto un acciottolato; la doppia cordonata sarà interrotta in corrispondenza del passaggio pedonale – è prevista la tombinatura di un breve tratto del canale stradale al fine di ricavare uno spazio adeguato per la sosta dei pedoni ed un ulteriore spazio in cui i veicoli possano effettuare una eventuale inversione di marcia in corrispondenza della strada chiusa; la pavimentazione di questi spazi sarà realizzata in asfalto – è previsto un parapetto di protezione in acciaio verniciato in color marrone; tutto sarà integrato da adeguata segnaletica stradale.

x