« Torna indietro

forza italia

Il capolista di Forza Italia chiede scusa ai commercianti di via Tescione

Le scuse di Forza Italia

«Abbiamo chiesto scusa ai commercianti di via Tescione: ci è sembrato il minimo che potessimo fare dopo che, a causa di un temporale, alcune attività non hanno potuto lavorare per l’acqua che ha allagato i loro negozi».

A dichiararlo è il capolista di Forza Italia Biagio Narciso che ieri sera, prima della manifestazione all’interno del suo comitato, si è recato assieme al candidato sindaco del centrodestra Gianpiero Zinzi in alcuni negozi per esprimere solidarietà ai commercianti.

Lavori condotta idrica

«Avevo immaginato questa serata in una maniera diversa – ha sottolineato – avevo pensato di illustrare le mie idee per la città da sottoporre al nostro sindaco, ma, di fronte a quello che è accaduto venerdì pomeriggio, tutto passa in secondo piano. Una città capoluogo non può essere messa in ginocchio da una pioggia più abbondante, credo che quanto accaduto, sia la fotografia più eloquente delle condizioni della città e dei problemi con i quali tutti i casertani sono stati costretti a fare i conti quotidianamente. Mi aspetto che l’amministrazione Marino chieda le dovute spiegazione alla ditta che ha curato i lavori di rifacimento della condotta idrica pochi mesi fa in via Tescione proprio per evitare episodi come questi, provvedendo a metterla in mora per ottenere i danni dopo quanto accaduto venerdì. Più che voltare pagina, qui bisogna cambiare libro: è con questo entusiasmo che ho raccolto l’invito di Forza Italia e ho deciso di scendere in campo al fianco di Gianpiero».

Alla manifestazione erano presenti tra gli altri anche il coordinatore cittadino di Forza Italia Eugenio Russo e l’ex assessore al Bilancio del Comune di Caserta Nello Spirito.

x