« Torna indietro

pass

Latina, minacciano l’infermiere per ottenere il green pass, poi scappano

Gli agenti di polizia della Questura di Latina sono intervenuti alle ore 16.30 di oggi, 20 settembre, presso un centro vaccinale del capoluogo dopo una chiamata al centralino di soccorso pubblico “113”.

La persona al telefono segnalava un tentativo, da parte di due individui, di intimidire un infermiere allo scopo di ottenere la prevista certificazione di avvenuta somministrazione del vaccino contro il Covid-19, senza essersi sottoposti al trattamento.

I due avrebbero tentato di obbligare l’uomo a simulare prima l’inoculazione del siero e poi a compilare idonea attestazione.

Tuttavia l’operatore sanitario, una volta all’interno della struttura, è riuscito a dare l’allarme e richiedere l’intervento della Polizia, mentre i due malintenzionati si sono subito dileguati.

Sul posto sono intervenuti i poliziotti della Squadra Volante insieme ai colleghi della DIGOS, che hanno già avviato le indagini.

x