« Torna indietro

Dolore e sgomento a Priverno per la morte di Francesco. Ricostruita la dinamica dell’incidente

Una intera città in lutto. E’ Priverno, che ha perso un suo figlio, Francesco Scacchetti, 38 anni, morto ieri, 19 settembre, in un tragico incidente stradale che si è verificato lungo la Frosinone Mare. Oltre al pontino, a rimanere uccisi anche, Luciana Piccirilli, 54enne di Ferentino, e Daniele Narducci, 64enne di Patrica.

Un frontale che non ha dato scampo ai tre, che viaggiano in moto. Coinvolti nello schianto anche altri motociclisti, col bilancio finale che parla di tre morti ed altrettanti feriti.

“Siamo tutti attoniti e addolorati – dice il sindaco di Priverno Anna Maria Bilancia – da quando ci è piombata addosso quella notizia terribile. Non doveva succedere. E’ troppo crudele per le madri e i padri, troppo crudele per i parenti e gli amici, troppo crudele per le nostre comunità, troppo crudele per chiunque che dei figli , in un attimo, passino dalla terra al cielo portando con sé una parte dei loro cari, che dovranno imparare a vivere con il loro ricordo. Che riposino in pace questi ragazzi. Che riposi in pace il nostro Francesco. Ci stringiamo intorno ai suoi genitori e alla sua famiglia, pregando perché possano trovare consolazione. Preghiamo anche perché guariscano i ragazzi feriti e perché non accadano mai più tragedie tanto crudeli”.

Un dolore infinito che si è riversato sui social, con decine di messaggi e ricordi affidati alla pagina facebook dello sfortunato 38enne, amante delle moto e padre di una bambina.

Dopo ore di lavoro, sembra ormai chiara la dinamica dell’incidente, ricostruita dagli uomini della polizia stradale di Terracina. Sono infatti stati gli agenti i primi a portarsi sul luogo della tragedia, tra Sonnino e Terracina, in località Frasso. I due mezzi, che procedevano in direzione opposta, si sono scontrati frontalmente. Probabilmente un sorpasso azzardato che ha causato l’impatto. Pezzi di moto e corpi poi sono finiti addosso alle altre motociclette presenti, da qui gli altri tre feriti.

Un urto violentissimo, tanto che il corpo di Francesco è stato rinvenuto a diversi metri dal luogo dello schianto…

x