« Torna indietro

ESCLUSIVA – Metropolitana Catania, apertura nuove tratte: la parola al direttore Fiore – VIDEO

I tempi previsti per l’apertura delle nuove tratte della metropolitana di Catania vengono svelati dal direttore generale della Ferrovia Circumetnea, Salvatore Fiore.

Dopo la recente messa in esercizio della fermata Cibali, attesa dai catanesi per 4 anni, per lo sviluppo della metropolitana di Catania è tempo di programmi futuri.

Sulla circonvallazione infatti, precisamente nel tratto prospiciente la sede della Protezione Civile e l’ospedale Garibaldi Nesima, la sede stradale è stata quasi del tutto liberata dalla presenza dei cantieri per la costruzione della nuova tratta Nesima-Monte Po’.

Quest’ultima sarà lunga poco meno di 2 chilometri e comprenderà due nuove fermate: Fontana (di fronte all’ospedale e collegata a esso attraverso un sottopassaggio) e Monte Po’ (in corrispondenza del bivio tra l’ultimo circonvallazione che conduce all’entrata in Tangenziale e il corso Carlo Marx di Misterbianco). Il countdown per la sua entrata in funzione è già iniziato quindi da diverso tempo, ma le vicissitudini dell’impresa che sta realizzando l’infrastruttura, la Cmc di Ravenna, hanno allungato considerevolmente i tempi.

L’altra tratta in costruzione, la Stesicoro-Palestro, che attraverserà il resto del centro storico del capoluogo etneo, è stata segnata dalle vicissitudini riguardanti il crollo della palazzina di via Castromarino. Il direttore generale della Ferrovia Circumetnea, Salvatore Fiore, nel video qui sotto fa il punto della situazione riguardo allo stato attuale dei lavori per entrambi i nuovi segmenti del tracciato della metropolitana.

Il direttore generale della Ferrovia Circumetnea, Salvatore Fiore, parla dei tempi previsti per l’apertura delle tratte della metropolitana Nesima-Monte Po’ e Stesicoro-Palestro

Immagine di repertorio

x