« Torna indietro

Priverno, morte di Francesco Scacchetti: la procura vuole vederci chiaro

La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo sul drammatico incidente nel quale domenica hanno perso la vita tre motociclisti sulla Frosinone Mare all’altezza del bivio di Frasso, la zona al confine tra Sonnino e Terracina.

Il sostituto procuratore Valerio De Luca sta indagando per omicidio colposo contro ignoti; per questo motivo ha disposto che sulle salme delle vittime (oltre a Scacchetti sono rimasti uccisi anche il 64enne di Patrica Daniele Narducci e la compagna di quest’ultimo Luciana Piccirilli di Ferentino) venga effettuata l’autopsia.

Per questo motivo non è stata ancora fissata la data per i funerali delle vittime.

La dinamica dell’incidente, ricostruita dagli agenti della polizia stradale, appare ormai chiara: una delle due moto ha azzardato un sorpasso a forte velocità andando a centrare in pieno l’altra che procedeva nella direzione opposta. Un impatto violentissimo che ha praticamente distrutto i mezzi ed ucciso sul colpo le tre persone, con detriti che sono volti ovunque investendo anche altre persone.

Nello scontro sono rimaste ferite anche altre tre persone. Quella in condizioni più gravi è stata trasportata con l’eliambulanza al San Camillo di Roma è ancora in prognosi riservata. Le altre due, ricoverate al Goretti di Latina, sono in condizioni di salute meno serie.

x