« Torna indietro

Torino, si accende la fiaccola delle Universiadi Invernali

Si è svolta nel pomeriggio di ieri, lunedì 20 settembre, la cerimonia ufficiale di accensione della Fiaccola del sapere della XXX edizione dell’Universiade Invernale che si svolgerà a Lucerna dall’11 al 21 dicembre 2021.

Nella mattinata, è stato firmato il Contratto dei Giochi Mondiali Universitari Invernali Torino 2025, sulla punta della Mole Antonelliana, monumento simbolo della città di Torino. In serata, a chiusura della Giornata Mondiale dello Sport Universitario, verrà promossa l’edizione torinese 2025 con l’illuminazione della Mole stessa.

Presenti alla manifestazione le massime autorità istituzionali e accademiche del capoluogo piemontese, della delegazione di Lucerna, della FISU, del Comitato Organizzatore Giochi Mondiali Universitari Invernali Torino 2025 tra cui: Leonz Eder (Presidente FISU facente funzione fino al 17 dicembre 2022), Chiara Appendino (Sindaca della Città di Torino), Alessandro Ciro Sciretti (Presidente Comitato Organizzatore e Presidente EDISU Piemonte), Fabrizio Ricca (Assessore allo Sport della Regione Piemonte), Antonio Dima (Presidente CUSI, Centro Universitario Sportivo Italiano), Lorenzo Lentini (Comitato Esecutivo FISU), Riccardo D’Elicio (Presidente del Centro Universitario Sportivo torinese), Stefano Geuna (Rettore dell’Università degli Studi di Torino) e Guido Saracco (Rettore del Politecnico di Torino). 

La fiaccola delle Universiadi Invernali di Torino

Dopo la presentazione delle istituzioni è stata la volta dell’inno d’Italia e della sfilata delle bandiere dell’Italia, del CUSI, del CUS Torino e della Città di Torino.

E’ stata quindi la volta degli interventi istituzionali. Al termine degli interventi il Presidente FISU Leonz Eder ha acceso la Fiaccola del Sapere delle Universiadi di Torino del 1959 e con essa il braciere. La prima tedofora è stata Anna Arnaudo, atleta universitaria del CUS Torino, Argento ai Campionati Europei Under 23 di atletica leggera sui 10.000 metri e Campionessa Italiana Assoluta sui 5.000 metri.

L’accensione della fiaccola delle Universiadi Invernali di Torino

Il passaggio della Fiaccola del Sapere ha toccato i principali luoghi rappresentativi della Città Universitaria. Ha preso il via dal Rettorato dell’Università degli Studi di Torino (via Verdi 8), passando da piazza Castello, piazza Carignano, nella suggestiva “Galleria dei Re” del Museo Egizio; il tour è proseguito tornando in piazza Castello, ripercorrendo via Po. Arrivando in piazza Vittorio la fiaccola è scesa ai Murazzi, proseguendo nel parco del Valentino.

La destinazione finale è stata il Castello del Valentino che ha visto come tedofori d’eccezione il Rettore del Politecnico di Torino Guido Saracco e il Presidente della FISU Leonz Eder.

Leggi anche:

x