« Torna indietro

La Virtus Bologna batte Milano e vince la Supercoppa

Basket. La Virtus Bologna batte Milano e vince la Supercoppa, la seconda della sua storia.

Basket. La Virtus Bologna batte Milano e vince la Supercoppa, la seconda della sua storia.

All’Unipol Arena è finita 90 a 84 per i padroni di casa della Virtus contro l’Olimpia Milano. Alessandro Pajola è stato decisivo nella finale della Discovery+ Supercoppa. Il numero 6 bianconero ha vinto il premio come MVP della competizione e Miglior Italiano della Supercoppa. Il playmaker della Segafredo ha chiuso la partita con 14 punti con 2/2 da due, 2/2 da tre e 4/6 ai liberi, con anche 7 assist e 3 rimbalzi per una valutazione complessiva di 24.

Le dichiarazioni nel post

Le parole del coach bianconero Scariolo dopo la vittoria: Congratulazioni alla squadra. Abbiamo interpretato bene la partita, combattuto, giocato con energia, con errori e incertezze normali a questo punto della stagione. Sono contento per la società, tifosi, giocatori, soprattutto per le difficoltà avute a inizio stagione. E’ un po’ di morale che ci fa bene. Ma niente più, bel torneo, è bello averlo vinto, lo dimensioniamo per quel che è e ripartiamo a lavorare. La cosa positiva è che quando siamo entrati nelle buche di indecisione stavolta ne siamo usciti più velocemente. Capita a tutti, cerchiamo di farli durare poco. Soprattutto abbiamo permesso tanti rimbalzi in attacco, ma siamo riusciti a limitare i momenti brutti in modo che non mettessero in pericolo il risultato della partita”.

La soddisfazione del patron di Virtus Segafredo Bologna Massimo Zanetti: “E’ un successo importante perché era da tanto tempo che non vincevamo questo trofeo. Milano è una nostra competitor, adesso siamo 5-0 per noi ed è una grossa soddisfazione. Ci mancavano Udoh e Mannion, quindi posso affermare con certezza che siamo una grande squadra e, tra l’altro, lo stiamo dimostrando. Dove possiamo arrivare? Intanto godiamoci la Supercoppa, ma il nostro vero obiettivo rimane l’accesso all’Eurolega”.

L’Amministratore Delegato della Virtus Segafredo Bologna Luca Baraldi ha parlato ai microfoni di Virtus TV dopo la vittoria della Supercoppa: “Ringrazio tutti i nostri tifosi, ci hanno dato una spinta incredibile. Abbiamo vinto una partita difficile contro un’avversaria molto forte. Ma la Virtus di questa stagione sta confermando quanto fatto nella scorsa, e credo sia ancora più forte. Grazie al pubblico, ai ragazzi, a Scariolo, allo staff tecnico, che ci hanno portato qui a vincere dopo solo un mese di lavoro, una competizione e un trofeo importante”.

Il Direttore Generale bianconero Paolo Ronci: “La sensazione è molto bella. L’idea del club sta andando avanti e sta entrando anche sotto la pelle dei nuovi. Quando si vince, si cambia qualcosa è si continua a vincere è un bellissimo segno e una grandissima soddisfazione. 
Pajola MVP? E’ un giocatore importante a livello internazionale, questo è stato un altro step. L’anno scorso aveva giocatori importanti che gli proteggevano le spalle, in questa manifestazione ha dovuto prendere in mano le redini della squadra, affiancato da un giocatore giovane e appena arrivato e con Nico fuori. Ha fatto ancora un passo avanti come maturità e stare in campo. Non si ferma qua, dobbiamo coltivarlo. E’ stato bellissimo sentire i cori, speriamo di avere presto tutti i virtussini a palazzo”.

Il tabellino

A|X Armani Exchange Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 84-90

MILANO: Melli 10; Rodriguez 17; Ricci 3; Biligha NE; Moraschini 0; Hall 13; Delaney 8; Mitoglu 8; Shields 19; Alviti 2; Hines 4; Datome 0 All. Messina


VIRTUS: Tessitori 0; Belinelli 9; Pajola 14; Alibegovic 13; Hervey 4; Ruzzier 0; Jaiteh 18; Alexander 7; Barbieri NE; Weems 10; Teodosic 9; Abass 6. All. Scariolo.


x