« Torna indietro

Sport invernali, Fioravanti e De Santis (Lega): “possiamo finalmente sperare che le realtà abruzzesi possano programmare e allestire l’imminente stagione”

Giorgio Fioravanti (Lega), delegato per l’Abruzzo alle politiche montane e segretario comunale e Francesco De Santis (Lega), consigliere provinciale e capogruppo in consiglio comunale, scrivono in una nota: “Grazie alla sinergia tra la Federazione italiana Sport invernali (Fisi), l’Associazione nazionale esercenti funiviari (Anef), Federfuni, l’Associazione maestri di sci italiani (Amsi) e il Collegio nazionale dei maestri di sci (Colnaz) i quali hanno sottoscritto un rigido protocollo per poter consentire, in totale sicurezza, la riapertura degli impianti di risalita, e grazie all’intervento odierno del ministro del Turismo Garavaglia, che ha recepito positivamente il protocollo e ne ha auspicato l’accettazione da parte del Comitato tecnico scientifico, possiamo finalmente sperare, dopo quasi due stagioni costretti alla chiusura, che le nostre stazioni di sport invernali abruzzesi possano programmare e allestire l’imminente stagione invernale 2021/2022.

Per troppo tempo questo settore strategico per molte città e province italiane, come quella del nostro capoluogo, è stato ostaggio di scriteriate e incomprensibili discriminazioni rispetto alla quasi totalità del resto delle categorie, che hanno potuto aprire le proprie attività con adeguati protocolli di sicurezza per contrastare la pandemia da Covid-19. 

Grazie allo sforzo sinergico di associazioni ed istituzioni, finalmente, anche i nostri comprensori di Campo Imperatore, Campo Felice, Ovindoli, Pescocostanzo, Roccaraso, nonché quelli di altre province, potranno ricominciare, con relativa serenità ma con estrema caparbietà, a programmare una nuova stagione che, ci auguriamo tutti, sia copiosa di neve, di turisti e di abbonati”. 

x