« Torna indietro

Dalla Lombardia: Morte Laura Ziliani, arrestate le due figlie

Svolta nelle indagini sulla morte di Laura Ziliani (nella foto), l’ ex vigilessa di Temù (Brescia) ritrovata morta nell’Alta Valcamonica dopo essere svanita nel nulla l’8 maggio scorso. Nella mattinata di venerdì 24 settembre, i Carabinieri di Brescia hanno arrestato due delle tre figlie della donna e il fidanzato della maggiore: Silvia e Paola Zani, di 27 e 19 anni, e Mirto Milani dovranno rispondere di omicidio volontario, aggravato dalla relazione di parentela con la vittima, e occultamento di cadavere. Le indagini avrebbero evidenziato numerose anomalie nel racconto fornito dai tre arrestati, inducendo così i Carabinieri e la Procura a ritenere poco credibile la versione dell’infortunio o del malore in montagna.

x