« Torna indietro

Montebelluna, due eventi per celebrare la chiusura della mostra “Istantanee dal presente. Testimoni al tempo del Covid19 | Il rumore nel silenzio”

24.6.2021 – Si chiude domenica 26 settembre al MeVe, Memoriale Veneto della Grande Guerra, l’originale mostra “Istantanee dal presente. Testimoni al tempo del Covid19 | Il rumore nel silenzio”, la doppia esposizione – unica in Italia – nata dalle testimonianze raccolte con il progetto “Istantanee” lanciato dal MeVe nell’aprile 2020 per fissare una testimonianza di quanto sta accadendo nel corso della pandemia da Covid-19 attraverso la raccolta di foto, racconti e oggetti e dagli scatti del fotografo trevigiano Daniele Macca che nel corso dell’ultimo anno ha collezionato migliaia di scatti che documentano gli effetti paradossali della pandemia sulle nostre città e nel nostro quotidiano. Dalle piazze vuote al distanziamento sociale, dalla didattica a distanza allo smartworking, dalle speranze della primavera alla stanchezza di un inverno lungo e difficile.

Quello di Istantanee è un progetto che ha scavalcato anche i confini nazionali: l’invito è stato infatti accolto anche da un gruppo di brasiliani di origine italiana. A fare da ponte con il Brasile è stata Nair Pires, brasiliana che abita a Vedelago, che ha raccontato “Istantanee” alla comunità italo-brasiliana di Rio Grande do Sul e che a nome di tutti i partecipanti al progetto ha inviato il brano TEMPO DI DARE UN TEMPO / TEMPO DE DAR UM TEMPO nato al tempo della pandemia dalla collaborazione tra i brasiliani residenti in Italia e i brasiliani discendenti da emigrati italiani. 

Al progetto hanno aderito 104 partecipanti, con un’età media di 34 anni, con 78 fotografie e 40 interviste. Varie e provenienze: dal Triveneto, alla Lombardia, alla Toscana, fino a Parisi, e Washington.

In occasione dell’ultimo giorno di apertura al pubblico della mostra sono previsti due momenti di intrattenimento al teatro Binotto: alle 19.30 la tavola rotonda sul tema “Fotografia, occhio della storia” con la partecipazione di Daniele Macca, fotografo e curatore della mostra Il rumore nel silenzio, Stefano Cavicchi, fotografo del Corriere della Sera, Giancarlo Saran, medico dentista. Modera: Elena Grassi, giornalista.

Alle 20.30 si terrà lo spettacolo “Photographie”, un viaggio che, attraverso parole, immagini e musica dal vivo, ci porterà ad assaporare il gusto per la fotografia. A cura di Kaos Teatro.

Commenta l’assessore alla cultura“Questi due eventi chiudono degnamente la doppia mostra allestita in questi mesi al MeVe.

Una mostra pensata fissare un tempo e uno spazio attraverso immagini, parole e oggetti per elaborare il presente e fare memoria per il futuro, in luogo, il MeVe, in cui si guarda al contemporaneo come un presente che vive e si alimenta del passato. “Istantanee” ed anche “Il rumore nel silenzio” di Macca hanno cercato di rispondere al bisogno di cristallizzare un tempo straordinario attraverso tanti sguardi diversi che diventano documento, reperto, sul quale oggi costruire consapevolezza e sul quale domani sarà possibile costruire una visione critica e scientifica dell’evento che stiamo vivendo”.

Per info e prenotazioni: 0423 617423 – prenotazionicultura@ bibliotecamontebelluna.it

L’esposizione “Istantanee dal presente. Testimoni al tempo del Covid19” si snoda attraverso il percorso del MeVe, occupando diversi ambienti, collegati tra loro.

INFO

La mostra “Istantanee dal presente. Testimoni al tempo del Covid19 | Il rumore nel silenzio”, sarà visitabile fino al 26 settembre con i seguenti orari: giovedì e venerdì: 10:30-13:00/14:00-18:00 sabato e domenica 11:00-19:00.

Domenica 26 settembre, dalle ore 15.00 alle 19.00, sarà inoltre possibile prenotare la visita guidata alla mostra con l’aggiunta di 3 euro sul prezzo del biglietto.

Per info e prenotazioni 0423300465 mail: info@ memorialegrandeguerra.it

x